Loggia

Official Web Site

www.heredom1224.it

martedì 18 luglio 2017

Il sindaco di Norcia Nicola Alemanno: “Il premio del Grande Oriente una grande opportunità per i nostri ragazzi e un incentivo ad andare avanti”


“E’ davvero una grande e bella opportunità per i nostri ragazzi, un incentivo ad andare avanti con forza”. Così il sindaco di Norcia Nicola Alemanno ha definito l’iniziativa del Grande Oriente di Italia di bandire una borsa di studio per gli studenti più meritevoli dell’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado dell’Umbria, delle Marche, del Lazio e dell’Abruzzo che sono state colpite dal terremoto.  “La scuola del coraggio” il nome dal Premio. “E tanto coraggio – sottolinea il primo cittadino dello storico comune umbro- hanno dimostrato di avere i giovani della nostra comunità   in questi terribili mesi. Sono stati messi a dura prova, perché non è certo facile, anzi direi che è una cosa drammatica, continuare a studiare se vieni continuamente interrotto dalla terra che trema. Ma ce l’hanno fatta”. “In cinque o sei a Norcia hanno ottenuto il cento e lode alla maturità e sicuramente parteciperanno al concorso. Noi intanto – riferisce Alemanno – stiamo già diffondendo la notizia del bando sul territorio. Mi sembra davvero una chance  da non perdere”.  L’intento del Grande Oriente – che a Norcia è impegnato anche nella realizzazione del progetto di illuminazione dello stadio, danneggiato dal terremoto –  è appunto quello di premiare quei ragazzi che “hanno ottenuto la maturità con il massimo punteggio nell’anno scolastico 2016-2017”, facendo i conti “con la triste e difficile esperienza post terremoto e con la quotidiana preoccupazione di sedere fra i banchi di scuola mentre avvenivano nuove scosse sismiche”.